OPEN DATA REGIONE CAMPANIA

L’osservanza dei principi di pubblicità e trasparenza dell’azione amministrativa, l’intenzione di assicurare la più ampia diffusione delle informazioni istituzionali e di consentire l’accesso ed il riutilizzo dei propri dati sono i capisaldi che orientano la strategia della Giunta regionale in materia di Open Data. La valorizzazione dei dati di titolarità regionale e la condivisione della conoscenza ad essi collegata sono gli obiettivi principali della normativa sui ‘dati aperti’ della Regione Campania, che a partire dalla legge regionale n. 14/2013 si è impegnata a rendere disponibili gratuitamente, attraverso le tecnologie dell'informazione e della comunicazione, il maggior numero possibile di dataset comprendenti i dati prodotti, raccolti, riprodotti e diffusi per il perseguimento dei propri compiti istituzionali. Un ulteriore, fondamentale passaggio nell’attuazione di questo disegno si è compiuto con l’approvazione del Disciplinare sugli Open Data, che ha inteso fornire le indicazioni di base sulle modalità di organizzazione della Regione Campania per la valorizzazione del proprio patrimonio informativo, prevedendo, in particolare, l’implementazione di un portale web specificamente dedicato alla pubblicazione dei dati di tipo aperto, per poter così garantire la disponibilità on line dei propri dati (resi liberamente utilizzabili, riutilizzabili e redistribuibili) e per assicurare il diritto di accesso/riuso a tutti i potenziali operatori che intendano trattare le informazioni contenute nei dataset per diverse finalità (anche commerciali). Con queste finalità è stato realizzato il portale Open Data della Regione Campania http://dati.regione.campania.it, una piattaforma interamente dedicata alla pubblicazione dei dati regionali di tipo aperto, realizzato nel pieno rispetto delle recenti linee guida dell’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) sullo sviluppo di siti e portali per la PA.